Social Icons

Alerta de Google: Apple

Google
Apple
Notificaciones diarias 17 de abril de 2018
NOTICIAS
Apple sta cercando di fermare le continue indiscrezioni che vengono passate dai suoi dipendenti ai media con un documenti dai contenuti molto duri, fatto circolare internamente. La cosa curiosa è che questo documento riservato è a sua volta arrivato a Bloomberg che ne ha pubblicato per primo una ...
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
In Norvegia i riparatori di iPhone indipendenti potrebbero da oggi avere una vita più facile rispetto al passato. Lo ha stabilito una sentenza che ha appena dato ragione a Henrik Huseby, un proprietario di un negozio accusato da Apple di effettuare riparazioni di iPhone non autorizzate utilizzando ...
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Attraverso un memo giunto tra le mani della stampa, Apple ha avvertito i propri dipendenti invitandoli a smetterla di divulgare informazioni interne sui piani aziendali futuri e sui dispositivi in lavorazione, sollevando lo spettro di potenziali azioni legali e accuse penali per chi sarà complice di leak.
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
È quanto riporta MacRumors, rendendo noti alcuni documenti interni del gruppo di Cupertino e inoltrati ai dipendenti degli Apple Store statunitensi. In particolare, l'iniziativa riguarda i modelli da 42 mm: in alcuni casi rari, infatti, la batteria potrebbe gonfiarsi fino a causare il sollevamento del display.
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Nel documento Apple rivela che nel 2017 ben 29 dipendenti sono stati scoperti a rivelare informazioni ai media. Ognuno di essi ha perso il lavoro e pare stia facendo un'enorme fatica a trovarne un altro. Inoltre, 12 di questi leaker sono stati addirittura arrestati per violazione di segreto industriale.
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Tony Fadell torna a parlare di Apple, questa volta soffermandosi sul problema della dipendenza da device. L'ingegnere, uno dei padri fondatori di iPod e successivamente guida di Nest, conosce l'universo di Cupertino molto da vicino. Per questo motivo, tutti i suoi interventi acquisiscono una certa ...
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Pugno duro di Apple contro le gole profonde, i cosiddetti "leaker" che nel tempo hanno spifferato all'esterno segreti industriali, progetti futuri e altri materiali. Nel blog interno, stando a quanto riporta Bloomberg, Apple ha pubblicato un memo per incutere timore ai dipendenti. Per altro fa sorridere che ...
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Apple presenterà tre nuovi iPhone nel corso dell'evento che si terrà il prossimo settembre, stando ai rumor ricorrenti che ormai girano da diversi mesi. A differenza di quanto accaduto lo scorso anno, tutti i dispositivi che verranno annunciati saranno lanciati in contemporanea a poche settimane della ...
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Netflix potrebbe rappresentare l'anti-Apple, almeno sull'organizzazione del lavoro. È quanto ha sottolineato il CEO del colosso dello streaming, Reed Hastings, in occasione di una conferenza TED a Vancouver, in Canada: la società condivide progetti e informazioni con tutti i dipendenti, senza filtri e ...
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Apple ha rilasciato la versione Beta Developer 2 di iOS 11.4, tvOS 11.4 e watchOS 4.3.1, riprendendo la pubblicazione degli update che era ormai in pausa da circa due settimane. Ricordiamo che manca ancora all'appello macOS High Sierra 10.13.5, il quale potrebbe ricevere la sua seconda beta nel ...
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
WEB
BTN LiveBIG - Partnering with Apple and Chicago Public...
Partnering with Apple and Chicago Public Schools, Northwestern University launches initiative to bring coding into the classroom.
Google Plus Facebook Twitter Marcar como no importante
Recibiste este correo electrónico porque te suscribiste a las Alertas de Google.
RSS Recibir esta alerta como feed RSS
Enviar comentarios

Nessun commento:

Posta un commento